Menu settimanali equilibrati

Organizzare menu settimanali equilibrati è una buona abitudine per mangiar bene, mangiar meglio e fare la spesa in modo efficiente oltre che conveniente in termine di prezzo.

Ma come fare un menu settimanale equilibrato?

Se sei una persona molto impegnata nel lavoro o vai sempre di corsa ti capiterà spesso di mangiare veloce, una cosa al volo senza fare troppa attenzione a cosa. Mangi quello che trovi nel locale di turno e riprendi la tua vita frenetica.

Oppure sei una buon gustaia e ti piace mangiare in casa abbondanti pasti ricchi di proteine lieviti e zuccheri.

Beh, capisci da sola che non potrà essere sempre così se vuoi tenerti in linea ma soprattutto se vuoi mangiare in modo salutare.

Ecco la ricetta che ti proponiamo.

Quella di stilare un menu settimanale che ti aiuterà a fare la spesa che occorre e per essere sicura di mangiare tutto quello che veramente serve al tuo organismo senza strafare o esagerare. Facendo anche attenzione a variare e mangiare diversi alimenti.

I vantaggi del menu settimanale

Preparando un buon menu settimanale equilibrato eviterai di dover pensare ogni giorno a cosa cucinare, non mangerai due volte gli stessi alimenti, avrai tutto pianificato quindi di facile esecuzione e mangerai equilibrato rimettendoti in forma in pochissimo tempo.

Vale la pena provare, non credi?

Menu settimanali equilibrati

Menu settimanali equilibrati sono alla base di qualsiasi dieta

Come organizzare gli alimenti

Il tuo menu settimanale sarà il tuo menu con i cibi e le varianti che più gradisci. Non sarà un elenco di alimenti che devi mangiare per forza anche contro la tua volontà. Li sceglierai tu e li abbinerai come meglio vorrai.

Ti diamo alcune indicazioni per organizzarlo in modo appropriato:

  1. Se la pasta è il tuo piatto preferito mangiala solo una volta a pasto e preferisci condimenti come verdure e legumi;
  2. Puoi alternare la pasta con i potage di verdure, molto apprezzati anche dai più giovani;
  3. La sera puoi alternare carne bianca o rossa, formaggi, uova e pesce. Naturalmente un alimento solo a pasto. Se la carne non ti piace puoi sempre mangiare alimenti ricchi di fibre.
  4. Il pesce azzurro è quello preferito grazie alle proprietà benefiche che possiede. Compralo fresco e mangialo con tutta la pelle esterna se riesci.

Inserisci sempre cibi di stagione. Evita quindi di cercare cime di rapa in estate o melanzane in inverno, anche se i supermercati ne sono pieni. Non sono cibi di stagione e sono prodotti in serra, se va bene, o surgelati e poi essere rimessi in distribuzione.

Se hai poco tempo da dedicare alla preparazione del pranzo o della cena puoi preparare prima qualche alimento e surgelarlo così da trovarlo pronto quando serve ed evitare di saltare il pasto o di mangiare qualcosa che è meglio evitare.

Le zuppe ad esempio ed i legumi possono benissimo essere surgelati e utilizzati quando servono.

Torte dolci e salate

Adesso le note dolenti. Innanzitutto voglio anticiparti che organizzare i menu settimanali equilibrati non significa morire di fame, essere a dieta ferrea o cose simili. Vuol dire solo mangiare quello che serve senza strafare e dare al nostro organismo tutto quello che necessita davvero.

Perché ti dico questo.

Perché le torte non sono affatto bandite, basta programmarle in modo corretto e mangiarle in modo consapevole.

Sia che tu preferisca le torte dolci o quelle salate sappi che puoi organizzare il tuo menu equilibrato anche con le torte.

Menu settimanale tematico o stagionale

Come ti abbiamo già suggerito è bene seguire la varietà degli alimenti stagione per stagione in modo da avere sempre tutto ciò che ci serve.

Nei periodi estivi darai più spazi a cibi freddi come insalatone o alimenti cotti in modo veloce e pratico. In autunno preferirai legumi e zuppe per intensificarle in inverno integrando anche alimenti più sostanziosi, a primavera saranno maggiori i piatti a base di verdure.

Oltre a seguire le stagione puoi organizzare il tuo menu settimanale in base ad un tema ben preciso giorno per giorno. Ad esempio un giorno sarà in stile vegetariano, il giorno dopo a base di pesce, a metà settimana prediligerai la carne, un altro giorno ancora la pizza.

In questa maniera sarà anche divertente organizzare il tuo menu settimanale. Puoi anche varialo di settimana in settimana, l’importante è portare a casa il risultato. Quindi niente distrazioni.

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *