Ricetta polpettone vegetariano cotto e mangiato

Il polpettone vegetariano cotto e mangiato è una ricetta sfiziosa e saporita, perfetta da portare a tavola quando si vuole realizzare un secondo originale e gustoso, ma diverso dalle solite ricette. La ricetta per realizzare questo polpettone di verdure, anche se non prevede l’utilizzo di carne, soddisferà anche i palati più esigenti e perfino coloro che proprio alla carne non rinuncerebbero mai.

Tra gli ingredienti vi sono verdure molto buone come la zucca, le zucchine, le patate, le carote e tantissime altre verdure che mescolate insieme danno vita ad un piatto molto gustoso e che non farà rimpiangere l’assenza della carne. Perfetto in qualsiasi stagione ma ideale soprattutto da preparare nella stagione invernale per poter avere a disposizione delle verdure e degli ortaggi freschi che crescono proprio in questo periodo, è tuttavia possibile prepararlo anche in estate e ricorrere ad altre verdure disponibili nel periodo estivo, come ad esempio peperoni, cavolfiore, melenzane e molto altro.

Questa ricetta offre tante alternative rispetto alla carne e al pesce e ogni volta si può preparare in varianti diverse per soddisfare ogni gusto. E’ comunque indubbiamente più leggero e può anche essere inserito in una dieta ipocalorica perché adatto e poco calorico. Ecco la ricetta polpettone vegetariano cotto e mangiato da preparare e portare a tavola per la gioia di grandi e piccini!

Ingredienti per preparare il polpettone

800 gr di patate
1 carota
1 cuore di sedano2 zucchine
200 gr di pomodorini secchi sottolio
1 cipollotto
100 gr di ricotta
1 uovo
1 tuorlo
80 gr di pangrattato
40 gr di formaggio grattugiato
500 gr di zucca
5 foglie di basilico
olio extravergine d’oliva

Timo
Sale

Procedimento per preparare il polpettone

Cominciare la preparazione del polpettone vegetariano iniziando dal purè di zucca. Tritare finemente lo scalogno e farlo soffriggere in un tegame in poco olio, poi aggiungere la zucca tagliata a dadini e farla cuocere insieme allo scalogno per circa mezz’ora.

Una volta trascorso il tempo frullare la zucca e lo scalogno cotti con un mixer ad ottenere una crema densa ed omogenea. A questo punto affettare sedano, carota, cipolla e zucchine e metterle in una padella a parte e far cuocere per 20 minuti.

Sempre a parte far lessare le patate in acqua bollente e quando sono cotte scolarle e schiacciarle con uno schiacciapatate. Mettere tutto il composto ottenuto in una ciotola ed aggiungere il formaggio grattugiato, l’uovo, il tuorlo, la ricotta e del timo.

A questo composto aggiungere anche le verdure cotte a parte, il pangrattato, il sale e mescolare. Una volta che il composto si è ben amalgamato trasferirlo in una teglia e modellarlo fino ad ottenere rotolo grande e grosso. Per eseguire bene questa operazione bagnare ogni tanto le mani, in modo che l’acqua favorisca la modellatura del rotolo.

Spolverate sopra il rotolo ottenuto del pangrattato e mettere la teglia in forno già caldo. Far cuocere per 35 minuti a 180°C. Prima di servire fare raffreddare un poco in modo che non si sfaldi.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *