Tassazione San Marino

San Marino è una piccola città stato all’interno dei confini italiani, che dispone di un sistema legislativo autonomo, con una tassazione agevolata rispetto alla nostra, in questo articolo spiegheremo come funziona.

Tassazione San Marino Privati

Le  imposte sulle persone persone fisiche variano dal 9% per i redditi al di sotto dei 10.000 euro fino ad un massimo del 35% per i redditi superiori agli 80.000 a euro, come elencato nella tabella seguente:

  • fino a 10.000,00 euro aliquota d’imposta del 9%
  • da 10.000,01 euro a 18.000,00 euro aliquota d’imposta del 13%
  • da 18.000,01 euro a 28.000,00 euro aliquota d’imposta del 17%
  • da 28.000,01 euro a 38.000,00 euro aliquota d’imposta del 21%
  • da 38.000,01 euro a 50.000,00 euro aliquota d’imposta del 25%
  • da 50.000,01 euro a 65.000,00 euro aliquota d’imposta del 28%
  • da 65.000,01 euro a 80.000,00 euro aliquota d’imposta del 31%
  • oltre a 80.000,00 euro aliquota d’imposta del 35%

Tassazione San Marino Aziende

Redditi d’impresa sono tassati con un’aliquota proporzionale del 17%. Non c’è l’IVA Imposta monofase del 17% solo sulle importazioni di merci.

C’è una riduzione di tasse sugli utili reinvestiti per progetti di innovazione tecnologica e acquisizione di beni immateriali.

Riduzione per gli utili reinvestiti in processi tecnologici per il risparmio energetico e riduzione dell’inquinamento

Estremamente conveniente è la tassazione sui dipendenti.

Le ditte individuali che assumono pagheranno una quota denominata “sicurezza sociale” che varia dal 2 al 4%, se si tratta di una impresa artigiana qualcosa in più.

Per gli assegni familiari pagano il 5,60% sul reddito, ed è prevista inoltre una aliquota tra l’11 ed il 22% sul reddito.

Le società invece pagano tra il 4 ed il 5% per la sicurezza sociale, cassa integrazione tra l’1,5 ed il 4,5%, per il fondo inattività una media del 2%, per gli assegni familiari dal 2,3 al 2,8% ed una quota previdenziale che va fino al 19,7%i, di cui il 3,6% è a carico del lavoratore.

Se facciamo il paragone con l’Italia solo per la quota previdenziale l’aliquota dovuta all’Inps,è  deldel 33%, di cui 23,81% a carico dell’azienda e 9,19% a carico del lavoratore.

Tassazione San Marino

Tassazione  San Marino plusvalenze

L’aliquota per le plusvalenze immobiliari imponibili, soggette a tassazione separata, è pari all’8%.

non è dovute se deriva a cessione di partecipazioni detenute in società residenti o non residenti se:

  • La partecipazione nella società sia detenuta in modo continuativo per un periodo di 12 mesi prima di essere venduta
  • La partecipazione sia classificata come investimento a lungo termine nel primo bilancio successivo all’acquisizione

Tassazione rendita finanziaria a San Marino

Molto conveniente anche la tassazione proveniente da rendite finanziarie non soggette a doppia imposizione

Su interessi attivi la tassazione è:

  • del 13% per interessi per finanziamenti da società straniere
  • del 11% per gli interessi su conti correnti e depositi
  • del 5% per gli interessi ed i proventi derivanti da operazione pronto contro termine
  • del 5% per gli interessi e proventi da certificato di deposito fino a 12 mesi
  • del 4% per gli interessi e proventi da certificato di deposito oltre a 12

 

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *