Rinowash

Recensione Rinowash: a cosa serve, caratteristiche, vantaggi

Se sei qui, significa che vuoi sapere qualcosa di più su Rinowash. Nelle prossime righe, troverai un recensione completa di questo prezioso alleato della salute dei bambini.

Doccia nasale Rinowash: di cosa si tratta?

Partiamo dalle basi, ricordando che Rinowash è una doccia nasale che funziona grazie a un getto di acqua micronizzata. Può essere acquistata e collegata a un apparecchio aerosol. Cosa si intende quando si parla di acqua micronizzata? Dell’acqua ridotta in particelle di dimensioni molto piccole. rinowash

Il suo ruolo è molto importante. Grazie ad essa, infatti, è possibile idratare le cavità nasali e, quando presente, fluidificare il catarro così da espellerlo più facilmente.

La doccia nasale in questione, che può essere utilizzata anche su apparecchi di marche diverse dall’aerosol nebula, consente di nebulizzare particelle di dimensioni superiori ai 10 micron.

Il vantaggio, in questo caso, è evidente. Grazie a tale peculiarità, le particelle possono fermarsi nelle alte vie respiratorie, massimizzando le possibilità di guarigione da affezioni come il raffreddore o dal naso chiuso.aerosol nebula

Componenti

Dopo questa premessa iniziale, vediamo i principali componenti di Rinowash. La confezione di questa doccia nasale brandizzata Air Liquide comprende

  • Un atomizzatore
  • Una camera interna adibita a ospitare il liquido che deve essere nebulizzato
  • Un corpo base caratterizzato dalla presenza di una valvola interna brevettata
  • Un terminale per collegare il tubo
  • Un pulsante anatomico molto semplice da utilizzare
  • Una campana esterna con un terminale molto morbido, ideale per il naso del bambini anche molto piccoli

Prima di entrare nel vivo delle modalità di utilizzo di questo aerosol bimbo, è bene specificare che la camera interna è adibita a ospitare solamente la soluzione fisiologica o quella ipertonica.

Le alternative da considerare comprendono anche l’acido ialuronico, l’acqua termale e, ovviamente, medicinali come gli antibiotici.

I consigli sulla miglior sostanza da nebulizzare spettano al medico curante, che va sempre consultato prima di cominciare il trattamento.

Modalità di utilizzo

Diamo ora spazio alle modalità di utilizzo di Rinowash. Rimandiamo quanto specificato nel paragrafo precedente, ricordando che questa doccia nasale micronizzata è caratterizzata dalla presenza di un contenitore interno, che deve contenere la soluzione fisiologica o il farmaco.

Il suddetto contenitore è coperto da una calotta esterna in gomma morbida. Grazie ad essa, Rinowash può essere utilizzato senza problemi anche su bambini di pochi mesi.

Ecco i passi da compiere per usarlo

  • Apertura della calotta superiore
  • Inserimento della soluzione fisiologica o farmacologica
  • Chiusura e collegamento dell’apposito tubo per attaccare Rinowash all’aerosol a pistone

Fondamentale è inserire la campana nebulizzatrice all’interno della narice del bambino. Bisogna procedere con molta delicatezza e, solo a inserimento completo, avviare la macchina dell’aerosol.

Concludiamo ricordando che, una volta smontato, Rinowash è semplicissimo da pulire. Basta risciacquare con acqua calda ogni singolo componente.

Per quanto riguarda il prezzo, specifichiamo che questa doccia nasale da sola costa dai 20 ai 30 euro. Ovviamente dipende tutto dallo store scelto. Si può trovare in farmacia, dove è disponibile assieme all’aerosol Nebula della medesima marca. Come già detto, però, funziona anche con aerosol di altri brand.

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *