Detrazioni 730 del 2019: tutte le spese detraibili

Novità per il 730 del 2019: nuove ed interessanti detrazioni possono essere sfruttate. Con l’arrivo della stagione dichiarativa del 2019, l’Agenzia delle Entrate ha preparato le bozze del nuovo 730 del 2019 che riguarda i lavoratori dipendenti ed i pensionati. La nuova bozza, attualmente, è disponibile sul sito dell’Agenzia dell’Entrate dove può essere consultata: qui è stato possibile valutare la presenza di nuove detrazioni fiscali previste anche dalla scorsa manovra. Scopriamo, dettagliatamente, tutte le novità previste per le detrazioni 730 del 2019.

detrazioni-730

Recupero spese previsto dalle detrazioni 730 del 2019

La dichiarazione dei redditi del 2019, relativa all’anno 2018, presenta quindi qualche novità in materia di detrazioni fiscali.

In questa dichiarazione, infatti, sarà possibile recuperare alcune voci che prima non potevano essere recuperate.
Parliamo, ad esempio, delle spese sostenute per il trasporto pubblico, il Bonus Verde, ed anche alcune spese sostenute per i figli in casi particolari.

Vediamo, quindi, quali sono le più importanti detrazioni fiscali alle quali si ha accesso con la compilazione del 730 del 2019.
Ricordiamo che è già possibile accedere al 730 precompilato sul sito dell’Agenzia delle Entrate che contiene i dati riportati sulla Certificazione Unica inviata al sostituto d’imposta.

Nuove detrazioni 2019 sul trasporto pubblico

Finalmente fanno ritorno le detrazioni sui trasporti pubblici. Torna, quindi, la possibilità di scaricare dalla dichiarazione dei redditi:

  • gli abbonamenti di bus
  • gli abbonamenti di treni locali
  • gli abbonamenti treni regionali ed interregionali

Questi abbonamenti, ovviamente, devono essere regolarmente acquistati nel 2018.
La detrazione prevista è del 19% su un importo massimo di 250 euro: si possono quindi recuperare fino a 47,50 euro.

detrazioni730

Donazioni al terzo settore nelle nuove detrazioni 2019

Un’altra novità, prevista per le detrazioni 2019, è quella di poter detrarre fino al 30% (e non più fino al 26%) le donazioni al terzo settore effettuate nel corso dell’anno, a favore di associazioni di promozione sociale e Onlus.

Le donazioni ad associazioni di volontariato sono recuperabili fino al 35%.

Nuove detrazioni 2019 per la scuola

Il tetto delle detrazioni aumenta da 717,00 a 768,00 euro per l’iscrizione e la frequenza a tutte le scuole, da quella primaria alle superiori.

Inoltre, c’è una nuova detrazione del 19% che riguarda tutti coloro che hanno figli a cui sian stati diagnosticati disturbi dell’apprendimento.

Se, in questi casi, il bambino deve acquistare strumenti e sussidi tecnici, può avere accesso a questa detrazione fino alla scuola secondaria e, quindi, fino alla fine delle scuole superiori.

Casa e Bonus Verde: tutte le nuove detrazioni 2019

Fra le nuove detrazioni possibili nel 730 del 2019 ricordiamo alcune detrazioni che hanno a che fare con la casa, con il verde e con la ristrutturazione

Parliamo, in particolare, del Bonus Verde: è possibile accedere ad una detrazione del 36% per un massimo di 5.000 euro su tutti i lavori di:

  • copertura a verde 
  • creazione di nuovi giardini 
  • creazione di pozzi e di impianti di irrigazione 

E’ possibile recuperare un totale massimo di 1.800 euro.
Inoltre, se questi lavori sono stati eseguiti in un condominio la detrazione spetta comunque ai singoli condomini, nei limiti della loro quota.

Si possono detrarre anche le spese sostenute per l’assicurazione antisismica. Questa detrazione è valida solo sulle unità abitative ubicate in zone riconosciute a rischio sismico.

Infine, è possibile detrarre le spese per la riqualificazione energetica della propria casa.

nuove-detrazioni-2019

Termini di scadenza previsti per la consegna del 730

I termini stabili per la consegna del modello 730 sono:

  • 7 luglio 2019 se la dichiarazione dei redditi viene presentata tramite sostituto d’imposta
  • 23 luglio 2019 per chi presenta la dichiarazione dei redditi senza sostituto d’imposta
  • 30 settembre 2019 per chi presenta il modello redditi (ex Modello Unico)

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *